Scrivania per ufficio e relax: il rientro dalle vacanze natalizie

Scrivania per ufficio e relax: il rientro dalle vacanze natalizie

Natale e le feste di fine anno sono appena passati e può capitare che, soprattutto se si torna al lavoro dopo una lunga vacanza, per i primi giorni si faccia particolarmente fatica a stare seduti a lungo alla scrivania in ufficio.
Mettiamo il cuore in pace perché purtroppo non dipende dalla sedia da ufficio che, guarda caso, nel restante periodo dell’anno non crea mai problemi, ma piuttosto dal fatto che quando siamo in vacanza ci muoviamo sicuramente di più e siamo molto più attivi.
Di conseguenza il nostro fisico ha bisogno di qualche giorno per riabituarsi alla vita sedentaria e riprendere la corretta postura alla scrivania per ufficio.

 

Si può certamente fare qualcosa per aiutare noi stessi a riabituarci alla routine quotidiana della vita in ufficio.
Il consiglio è quello di prendere la buona abitudine di fare qualche esercizio di allungamento durante il giorno, perché no, anche durante le ore di lavoro alla scrivania in ufficio, visto che si tratta di movimenti e posizioni da assumere molto semplici, che si riescono a fare anche senza interrompere il lavoro e che aiutano a donare un po’ di sollievo.
Ad esempio possiamo approfittare di quando si riceve una telefonata: basta allontanarsi un pochino dalla scrivania e distendere le gambe, prima distendendo una gamba alla volta, poi contemporaneamente, sollevando anche tutti e due i piedi da terra.

 

Se invece si deve fare un particolare lavoro di sola lettura di un documento sul monitor del computer, si può approfittare del fatto che non servono le mani mettendole dietro la testa, schiena ben dritta e poi allargare bene i gomiti: è un ottimo esercizio per la schiena.
Se invece è proprio la schiena ad essere particolarmente stanca, allontanare la sedia dalla scrivania ufficio e piegarsi in avanti, cercando di distendere e rilassare tutti i muscoli.
Ovviamente quando possibile è bene alzarsi, fare qualche passo per sgranchirsi le gambe prendendosi una pausa o, ancora meglio, continuando con lavori più leggeri come leggere un documento, consultare un tablet, fare una chiamata…

 

Infine una raccomandazione: non vi dovete fare assolutamente paranoie su cosa possano pensare (o dire) i vostri colleghi. Specialmente se avete una postazione di lavoro condivisa con altri colleghi, non dovete per questo bloccarvi.
Magari all’inizio potrebbero anche guardarvi un pochino perplessi e non capire, ma vedrete che ben presto inizieranno anche loro a seguirvi alla loro scrivania per ufficio non appena ne comprenderanno i benefici!

About the author

Articoli correlati

scrivania per ufficio

Consigli utili per l’acquisto dei mobili per il tuo ufficio

Conviene acquistare l’arredo per l’ufficio da un rivenditore locale oppure...

Saloneufficioravenna.com: da oggi è online

    Da oggi è operativo un nuovo negozio di...

Mobili per ufficio – Norme e decreti

Quando si effettua un acquisto è importante conoscere le norme...

Commenta

Sign up to our newsletter!


Theme Settings