Scrivania? No grazie! Siamo la wireless generation!

Scrivania? No grazie! Siamo la wireless generation!

Il nostro blog si occupa maggiormente di argomenti legati al mondo del mobile e dell’arredo ufficio, o, comunque, a quanto sia di interesse per coloro che vivono una vita di ufficio.
Siamo, però, molto attratti anche dalle grandi novità e dalle nuove tendenze che muovono i giovani; in un post passato “Web e vendita on line: ecco una generazione esperta!”, pubblicato il 19 aprile 2012, abbiamo parlato della generazione dei Millenials.
Credo che questo periodo di crisi economica porterà grandi cambiamenti ed i giovani ne dovranno essere gioco forza i protagonisti. Il titolo di questo post è provocatorio, ma, in effetti, stiamo andando verso un cambiamento che porterà a rivedere il posto di lavoro classico in cui l’elemento principale, oggi, è sempre la scrivania.
Dall’osservazione attenta di quello che sono le nuove tendenze, possono nascere interessanti idee per chi si occupa di impresa.

 

I ragazzi della wireless generation sono una nuova classe di lavoratori, girano il mondo e attraverso la rete ricercano e trovano le opportunità lavorative. Impegno sì, ma che non sia fisso. Infatti, una delle caratteristiche di questi ragazzi è proprio il nomadismo: oggi lavorano a Londra, tra 15 giorni trovano una nuova opportunità e sono a lavorare a Tokyo. Li guida il web ed i blog dedicati al nomadismo digitale.
Questo fenomeno è nato negli Stati Uniti e le previsioni al riguardo sono che questa “generazione senza fili” conterà nel 2016, solo negli Usa, 63 milioni di lavoratori.
Di cosa si occupano questi viaggiatori 2.0? I lavori da essi svolti sono di tutti i tipi: dalle prestazioni di manodopera a tempo, come collaborare alla vendemmia in Nuova Zelanda oppure nel mercato della ristorazione, fino a lavori di consulenza di vario tipo. Ma la realtà è che per avere successo è importante avere fantasia ed inventarsi nuovi lavori e nuove professionalità.

 

Della wireless generation fa parte quella categoria di giovani che hanno capito che attendere il posto fisso regalato da qualcuno solo perché hanno una laurea è ormai un sogno irrealizzabile ed è quindi indispensabile cercare nuove opportunità anche al di fuori dei confini del proprio paese. Requisiti indispensabili per farne parte sono l’intraprendenza e la voglia di lavorare: non ci si deve immaginare di poter trascorrere una continua vacanza. È un modo di vivere completamente diverso, fatto di frequenti spostamenti in paesi diversi, tanto lavoro, tanti sacrifici ma sicuramente tante nuove emozioni ed esperienze.

Da quest’anno è nato anche in Italia il primo portale per coloro che vogliono lavorare girando il mondo: Nomadidigitali.it.

About the author

Articoli correlati

L’ufficio del futuro per Saloneufficio.com è sempre più tecnologico

Nel definire la progettazione e la produzione dei nuovi mobili...

Gli strumenti di lavoro in ufficio

– NoteBook – Netbook – Tablet – Monitor Pc –...

Arredo ufficio e arredo casa: così lontani, così vicini…

A partire da oggi, martedì 17 aprile 2012, sino a...

Theme Settings