È davvero importante che l’azienda abbia un preciso progetto?

scrivania per ufficio

È davvero importante che l’azienda abbia un preciso progetto?

Direi proprio di si.
L’azienda, in quanto unione di uomini, risorse, capitali, nasce da un progetto, che è l’anima della sua esistenza.
Spesso, i titolari e i dirigenti delle aziende non se ne preoccupano; pensano di averlo chiaro e che sia, non si sa come, condiviso da tutti.
Come si fa a condividere una cosa della quale nessuno mi ha parlato?

 

Il progetto aziendale deve andare oltre gli obiettivi personali, deve unire tutti coloro che lavorano attorno all’azienda: soci, dirigenti, lavoratori, fornitori, banche, amministrazione pubblica.
Un buon progetto aziendale è la base per poter essere considerati positivamente dal mercato, il filo conduttore che tiene in considerazione passato, presente e futuro.Avere chiaro cosa si vuole ottenere è fondamentale per il successo e per il ciclo di vita dell’azienda; è garanzia della continuazione dell’operatività e della sopravvivenza dell’impresa…
Avere idee chiare semplifica il processo decisionale, facendo evitare scelte che possono essere in contrasto con quelle precedenti.

 

Un consiglio importante è di non confondere il progetto con gli obiettivi. Capita spesso che i termini vengano confusi e che erroneamente si diano loro lo stesso significato.
La logica degli obiettivi è oggi molto utilizzata nelle aziende e il metodo, di derivazione militare, comporta rischi. Quando sono molto ambiziosi e non vengono raggiunti, sono causa di demotivazione, mancanza di fiducia in sé e negli altri, al contrario, se non sono ambiziosi non servono a nulla. Gli obiettivi sono limitanti, in quanto rigidi.

 

Il progetto deve esprimere la volontà profonda dell’azienda, deve essere creativo, flessibile e deve evolversi adattandosi ai cambiamenti del mercato. Deve essere la creatura dell’imprenditore e reggersi sulla fiducia nell’uomo e nella vita.
Ritengo fondamentale che le direzioni delle aziende si pongano le domande: “La ns. azienda ha un progetto ben definito? È chiaro a tutti i collaboratori?”

Se così non fosse dovrebbe essere inserito nelle priorità, pensare e definire per iscritto “la guida”. Da questo sforzo, sicuramente, nasceranno i successi futuri.

About the author

Articoli correlati

Attenzione: ci sono incentivi statali per l’acquisto dell’arredo

Anche se negli ultimi tempi si parla molto di incentivi...

Nel lavoro in ufficio, bellezza e carriera non vanno d’accordo

Oggi vogliamo iniziare lanciando una grande provocazione al mondo maschile:...

scrivania per ufficio

Mobili ufficio operativi: le proposte di Saloneufficio.com

Nel nostro blog abbiamo più volte parlato delle caratteristiche principali...

Commenta

Sign up to our newsletter!


Theme Settings