Come allentare le tensioni e potenziare i muscoli seduti alla scrivania per ufficio

Come allentare le tensioni e potenziare i muscoli seduti alla scrivania per ufficio

Tensioni da ufficio… vade retro!
Ecco una serie di esercizi da fare comodamente seduti alla vostra scrivania per ufficio, che aiutano a vivere meglio e a diminuire i dolori a fine giornata.
Naturalmente non sono da fare tutti insieme, basta concentrarsi sulle parti del corpo maggiormente interessate al momento, prestando sempre molta attenzione a non compiere i movimenti in modo sbagliato perché altrimenti potrebbero creare dei danni.

 

Il vostro problema è la schiena indolenzita?
Ecco un esercizietto facile facile da eseguire, senza doversi alzare dalla sedia.
Allargare le gambe in modo che stiano in linea con le spalle, quindi espirando, flettersi in avanti e verso il basso (stando ben attenti a non inarcare la schiena) e mettere le braccia all’interno delle cosce.
Mantenere la posizione per 10 secondi, ritornare quindi alla posizione iniziale e ripetere per altre 3 volte.

 

Se invece è lo stress ad agire, spesso questo si concentra su collo e spalle.
Ecco qualche aiutino per allentare le tensioni.

Portare le mani sulle spalle e farle roteare in senso circolare, 5 volte in avanti e 5 indietro, ripetendo il movimento per almeno un paio di volte.
Per sbloccare il collo invece, abbassare la nuca verso il petto e fare roteare lentamente la testa facendo un giro completo. Anche questo esercizio, è da ripetere per almeno 5 volte.

 

Pensate poi per un attimo alla possibilità di coniugare vita da ufficio, con esercizi di tonificazione muscolare.
Certo, non sostituiscono la palestra, ma è possibile ed è perfetto per i più pigri o per chi, causa straordinari, non riesce a dedicarsi all’attività fisica.
Ecco ad esempio, giusto un paio di esercizi che aiutano a tonificare gli addominali.
Rimanendo comodamente seduti sulla sedia, basta contrarre lentamente gli addominali, mantenere la posizione per circa 10 secondi, quindi rilassare i muscoli. Da ripetere 4 volte.

 

Se avete invece la possibilità di interrompere il lavoro per qualche secondo, ecco un altro suggerimento: sempre da seduti, appoggiare bene la schiena con i piedi ben piantati a terra.
Afferrare con le mani i bordi laterali della sedia, inspirare e poi, espirando, sollevare le gambe avvicinandole il più possibile al torace per 5 volte.
Riposatevi un pochino, quindi ripetere l’esercizio per un paio di volte.

About the author

Articoli correlati

Alla scrivania per ufficio con il pancione: come gestire la gravidanza e il lavoro

Continuare a lavorare in ufficio anche durante il periodo di...

E-commerce B2C: dati incoraggianti per il futuro delle aziende

Tutti dati positivi quelli riferiti all’andamento delle vendite on line...

A casa dall’ufficio per malattia? No, grazie

Siamo ormai in pieno inverno e ci stiamo avvicinando al...

Theme Settings