Cambia il modo di lavorare, cambia anche l’arredo ufficio!

scrivania per ufficio

Cambia il modo di lavorare, cambia anche l’arredo ufficio!

Il mondo cambia a velocità straordinaria sia per il rinnovamento continuo delle tecnologie sia, purtroppo, per la crisi che da una parte deprime i mercati, ma dall’altra costringe a modificare molto di quello che per anni ha rappresentato la normalità.
In questo blog si è già parlato dei Millennials, la “Net Generation”, e del nuovo approccio alla tecnologia da parte dei giovani, che influenzerà anche i modelli lavorativi futuri.
Un altro recente fenomeno del quale vorrei parlarvi in questo post è quello del Coworking, cioè degli spazi ufficio condivisi, che consentono di avere la propria postazione lavoro dove e quando serve, ma anche la possibilità di collaborare e di creare relazioni personali e lavorative.
Naturalmente, la condivisione dello spazio e l’utilizzo limitato nel tempo portano un notevole vantaggio economico, fondamentale per i giovani e per lo startup di nuove aziende con budget limitati.

 

Il Coworking è nato a San Francisco nel 2005 da un’idea di Brad Neuberg, un noto programmatore informatico; in pochi anni poi si è diffuso in Europa, Asia e naturalmente in Italia.
Sia i Millennials che i Coworkers rappresentano esempi di cambiamenti importanti nel mondo del lavoro e, per tale motivo, è opportuno che le aziende che progettano e producono mobili per ufficio prestino una particolare attenzione a queste evoluzioni e le inglobino nella propria produzione, dando così vita a spazi ufficio adatti alle relazioni ed ambienti che stimolino la creatività e l’innovazione.
Naturalmente, non ritengo immaginabile che ci possa essere, almeno nel breve periodo, uno stravolgimento del posto di lavoro classico, composto da scrivania, tavolo per l’utilizzo del pc, cassettiera e seduta.

 

Possiamo, però, pensare che l’informalità degli ambienti diventi vincente rispetto alla rigidità degli uffici di oggi, che sono sicuramente impeccabili da un punto di vista estetico e di qualità, ma non ancora in linea con il lavoro delle nuove generazioni.
Probabilmente le aziende del settore arredo ufficio che sapranno cogliere per prime questi segnali, saranno quelle che potranno ideare i prodotti più adeguati all’ufficio del futuro.

About the author

Articoli correlati

La giusta alimentazione porta al giusto arredo

Ore 11, la colazione è ormai digerita e lo stomaco...

Orgatec 2012, idee innovative per l’arredo ufficio del futuro

Si è da poco concluso l’Orgatec di Colonia, il salone...

L’inquinamento in ufficio è un grave problema, ma ecco i rimedi!

L’inquinamento nell’aria c’è, lo sappiamo bene. Per ridurlo, solitamente limitiamo...

Theme Settings